I nostri servizi

ODONTOIATRIA PEDIATRICA / INFANTILE

Iniziamo proprio dai primi momenti con qualche buon consiglio alle mamme in gravidanza.

Durante il quarto, quinto e sesto mese di gravidanza la mamma può affrontare serenamente il dentista e se ci sono cure arretrate, portarle a termine, se c’è una ablazione del tartaro, eseguirla.  Proprio quest’ultima è particolarmente importante perchè è ormai risaputo che l’assenza di ogni tipo di infezione è fondamentele per la salute del feto, comprese tutte quelle localizzate alle gengive! Raramente ci si pensa, ma ormai ogni protocollo di profilassi durante la gravidanza, nelle linee guida americane e nord europee, comprende una attenta ablazione del tartaro nel secondo trimestre di gravidanza.

Nato il bambino, per la salute della bocca anche il dentista pediatrico  può aiutare con qualche utile informazione sul corretto sviluppo sia delle importanti funzioni orali (suzione, deglutizione, masticazione, articolazione del linguaggio ecc.), sia dell’occlusione.

Se la crescita prende una brutta piega, l’odontoiatra infantile (meglio se abituato a trattare anche con la prima infanzia) intercetta i problemi già durante la prima visita che i protocolli europei ed americani consigliano ad 1 anno.

La seconda visita a 2-3 anni.

A quest’età l’incontro tra noi ed il bambino è un gioco e sopratutto ogni patologia è reversibile in breve tempo: i danni per un frenulo linguale corto, i denti che combaciano male, ecc.

Inoltre il più presto possibile si gettano le basi di una corretta alimentazione (anche come prevenzione di problemi odontoiatrici), di una efficace igiene orale, e si sorveglia la presenza di vizi orali (succhiamento del dito, labbro ecc) da modificare.

ORTODONZIA MOBILE e/o FISSA

L’ortodonzia fissa  è quella branca che permette di posizionare in maniera corretta il dente nella stessa arcata mascellare e mandibolare con l’ausilio di braket in acciaio o estetici.

Arriva dagli Stati Uniti Invisalign, un sistema innovativo che permette di allineare i denti mediante mascherine su misura trasparenti.

IGIENE e PROFILASSI

Questa branca dell’odontoiatria  si occupa di mantenere nel tempo il cavo orale in ottime condizioni igieniche al fine di mantenere la dentatura sana il più a lungo possibile.

Gli operatori si prodigano per insegnare a ciascun paziente la tecnica di igiene orale più adatta ad ogni singolo individuo, consigliando dispositivi di igiene domiciliare adatti alla singola situazione del cavo orale.

CONSERVATIVA ED ENDODONZIA

Si occupa della cura dentale con le otturazioni, con la devitalizzazione se la carie ha già intaccato smalto, dentina e polpa dentale. Quando il tessuto dentale a disposizione non è sufficiente per l’otturazione, si utilizzano gli intarsi.

PROTESI

Si occupa del ripristino del dente dal punto di vista estetico e funzionale su una radice che può essere naturale (dente) o artificiale (impianto).

I manufatti protesici possono essere fissi o mobili in base ai desideri del paziente.

I materiali a disposizione sono molti (metallo-porcellana, zirconia-porcellana, corone in oro-resina, fuse in oro, sinfony, ceramiche integrali, faccette etc) e vengono usati  in base alle richieste del singolo paziente, nel rispetto delle esigenze tecniche e funzionali di ciascuno.

PARODONTOLOGIA

Si occupa della cura dei tessuti di sostegno al dente (osso, legamento parodontale, gengiva). Alcune persone soffrono della parodontite cronica (chiamata comunemente piorrea). Oggi in odontoiatria, grazie ad una diagnosi appropriate e delle cure mirate ad arrestare questo processo, la vita media degli elementi dentari è decisamente superiore rispetto al passato.

Questa branca dell’odontoiatria  si occupa anche del ripristino dei tessuti gengivali mancanti mediante interventi di innesto prelevati dal palato o con interventi parodontali speciali.

IMPLANTOLOGIA
(tipi di impianti EDIERRE IMPLANT SYSTEM / FRIADENT/BICON)

Mediante l’ausilio degli impianti (viti artificiali), è possibile ripristinare la dentatura mancante del singolo dente o di più elementi senza coinvolgere gli elementi dentari vicini.

E’ necessario avere un buon osso sia in altezza che larghezza per alloggiare l’impianto. Tuttavia, oggi, il ripristino dentale mediante impianti è quasi sempre possibile grazie alle moderne tecniche rigenerative della zona edentula per avere l’osso sufficiente per posizionare gli impianti.

E’ la branca dell’odontoiatria che migliora le condizioni di salute e benessere psico-fisico per i pazienti della terza età.